Supercar – K.I.T.T. 3000

E’ uscito nel febbraio scorso il Pilot della continuazione di Knight Rider, da noi conosciuta col titolo di Supercar, serie dal successo planetario che negli anni ’80 lanciò nel firmamento delle star tale David Hasselhoff, un personaggio destinato a far parlare a lungo di se.

Tecnicamente parlando ci troviamo di fronte a un prodotto superbo, rifinito in ogni dettaglio, con una regia accorta e spettacolare, una fotografia degna di un vero film ed effetti speciali di prima categoria.

La nuova Supercar è una Ford Mustang Shelby GT500KR , un auto in grado di far sobbalzare sulla sedia a qualunque appassionato delle quattroruote, capace inoltre di rigenerare e camuffare la propria carrozzeria grazie a innovative particelle Nanomorfiche. Le scene di rigenerazione e “morphing” della carrozzeria sono fatte in cgi.

 

Update maggio 2009: A causa dei bassi ascolti e delle critiche non positive, nel dicembre 2008 la NBC ha deciso di non rinnovare la serie per una seconda stagione.

 

Ad una prima visione piena di nostalgia per l’ormai mitico Knight Industries Two Thousend, il prodotto è formidabile.

Il cast è ovviamente pieno di begli attori che però non interpretano male la loro parte. La voce di Kitt è meravigliosa ed appartiene a Val Kilmer. Chissà a chi la faranno doppiare qui in italia?

Purtroppo trame e dialoghi lasciano un po’ a desiderare.

La sigla è stata remixata ed è più potente di quella ormai ben nota … però pur sempre riconoscibile.

Sicuramente stiamo parlando di un prodotto commerciale ma un’emozione devo dire che ce l’ha data…. forse sull’onda della nostalgia….

Sperando che nella serie in uscita il prossimo autunno negli States riescano a delineare meglio trama e personaggi, rimaniamo in fervida attesa dei nuovi episodi. Per il momento la NBC ha ordinato una prima stagione da 22 episodi, 12 dei quali verranno prodotti sicuramente e i rimanenti saranno realizzati solo se gli ascolti saranno buoni.

Particolare attenzione al cameo (almeno per ora!) di Michael Night – David Hasselhoff che speriamo possa avere un seguito nella serie in uscita, anche considerando alcune lacune nel passaggio generazionale. Ad onor del vero ci manca da vedere un paio di produzioni film-tv riguardanti la vecchia serie dove magari qualcosa viene svelato.

 

Citazioni simpatiche:

K.I.T.T.: Are you a homosexual?
Mike Traceur: Oh, come on. Did you really just ask me that?

K.I.T.T.: I am the Knight Industries Three Thousand. You may call me “K.I.T.T.”

 

I trailers:

Rispondi