Spazio on line: archivio Nasa e Apollo Archive

Moon landingLa Nasa lancia un nuovo sito internet dedicato esclusivamente ad immagini e video dell’agenzia spaziale americana. Si tratta del piu’ vasto archivio di documenti multimediali che l’Agenzia spaziale americana abbia mai aperto al pubblico nasaimages.org, visionabile gratuitamente, raccoglie milioni di foto, filmati storici, video e contenuti audio, e riunisce per la prima volta le 21 maggiori collezioni della Nasa in un’unica fonte di ricerca online.

Un incredibile risorsa messa a disposizione di tutti. Un pezzo di storia, un atlante dello spazio tutto online gratuitamente. Questo è il lato positivo di internet. Tutto l’universo in un click.

Questa a lato è l’originale della famosissima foto di Buzz Aldrin, in cui Neil Armstrong (il fotografo) è riflesso nella visiera insieme al modulo lunare (LEM), di cui si vede parzialmente una delle quattro zampe a destra. Notate quanto è storta l’inquadratura e che Aldrin ci sta a malapena: un errore dovuto al fatto che gli astronauti avevano la fotocamera Hasselblad fissata al petto e la puntavano senza poter guardare nel mirino. Le versioni pubblicate dai giornali hanno spesso ritoccato questa foto aggiungendo del cielo nero sopra la testa di Aldrin.

La foto proviene da un altro archivio molto prezioso per la storia del nostro pianeta l’Apollo Archive. Scatti dalla notte del 20 e 21 luglio 1969, trentanove anni fa, quando l’uomo mise piede sulla Luna per la prima volta. Una raccolta di svariati scatti, compresi quelli involontari o fuori fuoco.

fonti: Ansa.it e il Disinformatico

Rispondi