Polaroid Pogo: stampante istantanea ZeroInk portatile

Il  Polaroid PoGo™ è una piccola stampante portatile istantanea che funziona senza inchiostro (tecnologia ZINK™ Zero Ink™). La stampa avviene su carta fotografica adesiva di piccole dimensioni, 50 x 70 mm. In questo modo Polaroid ha reinventato la fotografia istantanea in maniera radicale dai tempi della macchina fotografica istantanea per eccellenza.

Abbiamo visto questo piccolo aggeggio su un volantino di Mediaworld ad un costo accessibile (59euro più 9,90euro per ricarica da 30 fogli) ed abbiamo deciso di comprarlo in occasione del matrimonio dei nostri amici Michael e Cinzia. L’idea è stata quella di creare un Instant Guest Photo Book (un piccolo libro con dediche e mini-foto) da regalar loro alla fine della giornata in ricordo del giorno più bello della loro vita.

L’idea ci è piaciuta molto e per realizzarla abbiamo avuto bisogno del seguente materiale e tanta buona volontà:

  1. Macchine fotografiche con cavetto USB e funzione PictBridge perlinvio della stampa oppure cellulari con buona ottica fotografica e BlueTooth.
  2. Polaroid Pogo
  3. 2 ricariche da 30 fogli
  4. un moleskine formato A5 e una penna nera.

Di seguito trovate un piccolo video che illustra il funzionamento di questa piccola stampante.

L’idea di stampare istantaneamentele foto è in sé geniale. Dal punto di vista pratico abbiamo però avuto qualche difficoltà per l’uso intensivo che abbiamo voluto farne.

Ma cominciamo a descriverne i pregi e la facilità d’uso…. Sia con il cellulare, quindi via BT, che con le due fotocamere Canon in nostro pessesso, stampare è facilissimo.  Con il cellulare basta attivare il Bluetooth e accoppiare il telefono alla stampante che è sempre visibile e ha il proprio BT sempre in funzione.
Si inserisce il codie segreto, che è stampato per facilità su un cartoncino blu all’interno della confezione, e si invia dal telefono la stampa via BT. Con la fotocamera è ancora più semplice: basta collegarla per mezzo del cavetto usb e seguire le istruzioni sullo schermo della macchina fotografica.

In meno di un minuto la foto viene stampata ed è pronta da maneggiare!

La qualità delle foto è piuttosto buona considerando la grandezza e ovviamente dipende anche da fotocamera e BT. Sopra i 3Mpixel le stampe sono di buona qualità. Forse i colori sono un po’ scuri ma non abbiamo indagato sulla possibilità di schiarirli prima di mandare il file in stampa dalla macchina fotografica.

pogo

Il punto dolente è stato l’autonomia. Dopo la prima carica siamo riusciti a stampare solo una decina di foto. Considerando che avremmo dovuto stamparne almeno 50 è stata una vera sfida. Per fortuna il PoGo è stato concepito per funzionare anche mentre è attaccato alla rete e si ricarica e quindi siamo riusciti a portare a termine la nostra missione e finire tutte le foto degli invitati, oltre che far loro scrivere le dediche.

L’iniziativa è stata molto apprezzata sia da tutti gli invitati che hanno partecipato con entusiasmo che dagli sposi stessi… e di questo siamo contentissimi!

L’ideale sarebbe avere una persona che si occupa solo di questo per avere la possibilità di godersi anche la festa… ma alla fine ci siamo divertiti lo stesso!

Tutto sommato, quindi, questa piccola stampante vale quello che costa ed è divertente. Credo che se l’avessi avuta quando frequentavo il liceo ne sarei stata più che entusiasta! Immaginate le pagine della mitica smemo piene zeppe di foto di amici a ritrarre i momenti più divertenti!

Sembra inoltre poi che Polaroid sia pronta al lancio di una nuova fotocamera istantanea, evoluzione del PoGo stesso. Un vero e proprio ritorno alle origini…. speriamo ne aumentino l’autonomia!!!

Rispondi