Paris Hilton for President

Non sono molto interessata alla politica internazionale, ma questa notizia è talmente divertente che non potevo fare qualche ricerca in proposito.

Come almeno voi saprete al momento negli USA si stanno svolgendo le campagne elettorali per le Presidenzial. Due dei candidati più agguerriti sono Barack Obama e John McCain (che se non ho capito male, non è quello delle patate, perchè trattasi di azienda inglese!).

A prescindere da chi dice cosa, il più recente duello televisivo nasce da una pubblicità di McCain che vede Obama paragonato a una starlet tipo Paris Hilton o Britney Spears. Dipingendolo come un amante dei bagni di folla più interessato alla fama che alla Presidenza. Un attacco che sembra stato studiato da un bulletto di 8 anni per denigrare il compagnetto sfigato delle elementari.

Ovviamente questo spot ha suscitato polemiche e repliche.

Ma la replica più inaspettata è stata quella di Paris Hilton. Che non ha perso l’occasione di fare quello che sa fare meglio: trarre profitto e fama da qualsiasi cosa le capiti sotto mano. Converrete che anche per questo ci vuole del talento. Devo dire che il suo video, pubblicato in esclusiva su funnyordie.com è  davvero divertente. Fa il verso a quello di McCain con garbo ed ironia… chissà che qualcuno non la voti davvero??


Paris Hilton-Paris Hilton for president di thelondontv
La parodia di funnyordie.com mostra McCain accompagnato dal commento: «È la più vecchia celebrità del mondo, genere super vecchio. Sufficientemente vecchio per ricordarsi dell’epoca in cui danzare era un peccato e la birra era servita in un boccale di metallo ma, è pronto a prendere il comando?».
Poi vediamo che l’inquadratura si sposta su Paris che si rivolge alla sua Nazione:

«Ciao America! Io sono Paris Hilton e sono anche io una celebrità. Ma non vengo dal passato e non prometto cambiamenti come l’altro uomo… sono solo Sexy! Ma quest’uomo rugoso dai capelli bianchi mi ha utilizzato nel suo spot elettorale, ciò immagino voglia dire che sono una candidata alla presidenza. Allora grazie per il sostegno, uomo dai capelli bianchi, io voglio che l’America sappia che io sono completamente pronta a prendere il comando. Voglio presentarvi quella che sarà la mia politica energetica, non appena avrà finito di leggere queto articolo su come avere una perfetta abbronzatura…..» pausa… Paris legge… (legge???? sa leggere???).

Poi la Hilton parte a descrivere la sua politica energetica: «Barack vuole puntare su nuove tecnologie per avere un’indipendenza energetica e McCain vuole trivellazioni marine per il petrolio. Perchè non facciamo un ibrido delle due idee? Effettuiamo trivellazioni marine limitate con un stretta supervisione ambientale e incentiviamo a Detroit la produzione di macchine elettriche e ibride. In questo modo le trivellazioni ci porterebbero avanti finchè le nuove tecnologie non prondono piede. Il che creerebbe nuovi posti di lavoro e porterebbe all’indipendenza energetica.

Crisi energetica risolta!!!
Ci vedremo al dibattito.

E ora se volete scusarmi bisogna che scelga un vicepresidente. Io penso a Rihanna. Ci vedremo alla Casa Bianca. Potrei dipingerla di rosa, spero non vi dispiaccia.
Sono Paris Hilton e approvo questo messaggio perchè credo che sia fichissimo»

Certo come piano non è male…

Way to go Paris!

Manuki

Rispondi