Chinese Democracy

Cd Cover

– Ispirato dal mio amico bloggettaro Franganghi che recentemente ha pubblicato un paio di  articoli in bozza da un po’ di tempo, eccomi qui a lanciare le poche righe che seguono, che aspettano dal 27 Gennaio 2009 di essere messe on line. (del resto W.Axl Rose ci ha messo 15 anni per partorire un album…) –

 

E’ giunto ormai il momento di parlarne. I mean…è giunto per me il momento di scrivere la mia.

 

ATTENZIONE!!!

Il testo che segue contiene pareri del tutto personali, fedele alla famosa espressione latina :

“De gustibus non disputandum est”.

Con un pizzico di sarcasmo e 2 etti di cinismo…

Lo ascolto da prima dell’uscita sul mercato (ihihih…hm…pirate inside), poi l’ho comprato, come sempre faccio con le cose che mi appassionano e che hanno un prezzo tutto sommato decente, 12.90 Euro da Mediaworld per un album nuovo non mi è sembrata una esagerazione anche se comprarlo è stato più un gesto da fan che piuttosto che una reale esigenza.

Fan, sì, lo sono, lo sono sempre stato e lo sarò sempre : W I Guns n’ Roses quindi e abbasso i Negramaro (o altri eh..) che mi hanno fatto passare la voglia anche di bere un ottimo vino!!!

E qui mi fermo…

Fan dicevo, che non si è fatto venire le emorroidi nella lunga, bislunga e fantascientifica attesa di questo nuovo lavoro dei Guns n’ Roses (non ho MAI capito sto cazzo di apostrofo se va prima, dopo, o prima e dopo..!!!),ha atteso, o meglio, ha non atteso, disilluso (ma tranquillo) che potesse di nuovo tornare la magia che si avverte quando si ascolta un album dei Guns n’ Roses. E invece, posso con vero piacere dire sono stato smentito.

Cd Cover

Questo album è bello. Quest’album è potente. Quest’album è magico!

Questo album mi ha piacevolmente sorpreso. Quando l’uscita era ormai imminente mi sono caricato di una forte dose di diazep….eh…no, volevo dire di rassegnazione, pronto alla delusione totale ho cominciato ad ascoltarlo. Già dalla prima volta, pur non essendo un album facile, sono stato catturato e mettere “ripeti” non è mai stata una possibilità…ma un obbligo.

In fondo questo è il mio modo di ascoltare cose nuove: prima una serie di cicli di avvicinamento e comprensione dell’album, poi una serie di ascolto godurioso una volta imparati i pezzi. Ecco, questa fase non ha una durata predeterminata, ovviamente, ma dipende da vari fattori che non sto qui ad elencare.

Non mi importa fare critiche sulla persona di W.Axl Rose, ne sulle sue non discutibili doti artistiche. Certo, la prestazione live non è performante come un tempo e credo che tutto sommato sia comprensibile, dato lo stile di vita che ha condotto questo ragazzotto, ho però notato un netto miglioramento nei movimenti, nella voce e nel look rispetto alle prime ri-apparizioni post-original-guns nell’ormai lontano 2001.

Ed io questo lo ho apprezzato molto.

Originariamente pensavo di fare un commento per ogni traccia, ma in fondo sarebbero solo opinioni strettamente personali, non essendo io un critico musicale con una formazione in materia, ritengo però nelle mie possibilità quella di consigliarne l’ascolto per farsi una propria idea.

Il contenuto è comunque variegato. Si passa dalle classiche ballad rock a pezzi più stravaganti con più synth, cambi di ritmo ed atmosfere talvolta latine. Immancabile una struggente piano&voce!

Un po’ per tutti i gusti insomma. Le voci, contro voci, i cori, sono come sempre molto curati, come il resto degli arrangiamenti, facendo sorgere la domanda classica : ma poi dal vivo… ci arriverà?

Poco importa, per ora la ascolto e mi piace molto, mi sono risposto ogni volta.

Anche ora che è naturalmente terminata la mia fase di monotonia assoluta in cui lo ascoltavo anche 3 volte di seguito senza stancarmi, lo metto su sempre molto volentieri.

Anzi, sapete che c’è? Oggi lo metterò mentre mi alleno!!!

Harlock

Link utili :

– sito ufficiale dei Guns N Roses : www.gunsnroses.com

– community italiana nata intorno all’atteso album : www.chinesedemocracy.it

Rispondi