Pancakes

 

pancakesRipubblichiamo questa ricetta con una bella foto dei Pancakes che Fede mi ha fatto a sorpresa. La ricetta è sempre la nostra, ormai collaudatissima da anni.

data della prima pubblicazione su questo blog: 21/04/2008

NOTA: 1 tazza = recipiente da 250ml (vedi tabella conversioni)

Ingredienti
1 1/2 tazze di farina
3 1/2 cucchiaini di lievito per dolci (perfetto il double active baking powder) o 3/4 cucchiaino (abbondante) di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di zucchero
1 1/4 tazza di latte
1 uovo
3 cucchiai di olio extravergine o di burro sciolto

Combinare farina, zucchero, sale e lievito in una terrina. Fare attenzione che il lievito non rimanga grumoso (magari passarlo attraverso un colino).
In una seconda terrina mischiare l’olio, l’uovo ed il latte. Amalgare bene.
Incorporare gli ingredienti secchi in quelli liquidi mescolando fino a che la farina non avrà assorbito bene il liquido e il composto risulterà liscio.
Scaldare una padella dal fondo pesante fino a circa 180 gradi. Per controllare che la padella abbia la giusta temperatura provate a fare questo esperimento con dell’acqua: Lasciate cadere delle gocce d’acqua sulla padella. se queste bolliranno e si sposteranno per la padella per diversi secondi prima di evaporare completamente avete la giusta temperatura

A questo punto passate un velo d’olio sulla padella e poi versate 1/4 di tazza di pastella sulla padella. Lasciare cuocere fino a che i bordi e il fondo siano ben dorati e poi girare. e cuocere l’altro lato.

Il primo pancake vi servirà per aggiustare la temperatura. Non girare troppo i pancakes e non schiacciarli con la spatola per non sgonfiarli.

Servirli caldi con dello sciroppo d’acero, miele oppure una salsina farra con frutta e un po’ di zucchero. Se volete tenerli in caldo disponeteli su una placca da forno ricoperta di carta da forno e metterli nel forno caldo. Il consiglio è però di mangiarli appena fatti anche se ognuno deve aspettare il suo!

Possibili sostituzioni o aggiunte:

  • sostituire 2 albumi all’uovo intero per ridurre il contenuto di grassi
  • sostituire parte della farina con farina integrale o di grano saraceno (fino ad 1 tazza e 1/4 i risultati sono stati buoni). Se si usa farina integrale potrebbe essere necessario usare più latte.
  • aggiungere frutta affettata al pancake una volta versato il liquido sulla padella, poi girare e cuocere normalmente il lato con la frutta.
  • aggiungere semi di sesamo, papavero o girasole o anche nocciole, mandorle etc…

Muffin alla Zucca

Ingredienti:muffin zucca

500gr di zucca tagliata a cubetti

100gr farina integrale

275gr farina

1 bustina di lievito in polvere

½ cucchiaino di cannella macinata

½ cucchiaino di zenzero

¼ di cucchiaino di noce moscata

120gr di zucchero di canna

2 uova

125ml olio d’oliva

125ml di latte

1 bustina di vanillina

 

Leggi tutto “Muffin alla Zucca”

Old Fashioned Banana Bread

Ingredienti

1 – 3/4 tazze di farina (circa 220gr)
2 cucchiaini colmi di lievito per dolci
1/4 di cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino raso di sale
60 gr di burro o margarina
2/3 tazza di zucchero (circa 150gr)
2 uova
2 o 3 banane ben mature, schiacciate.

Preparazione

 

  • Setacciare la farina con il lievito, il bicarbonato ed il sale.
  • Amalgamare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa.
  • Aggiungere le uova una alla volta e amalgamare bene dopo ogni addizione.
  • Aggiungere anche le banane e la farina un po’ alla volta amalgamando finchè ben incorporata dopo ogni addizione.
  • Rovesciare in uno stampo da Plum Cake ben imburrato e far cuocere a forno moderato (175-180°C) per circa 50 minuti o fino a che uno stuzzicadenti inserito nel centro del dolce ne esca pulito. Raffreddare su una griglia prima di affettarlo.

 

Tratto da:  “The Wise Encyclopedia of Cookery”, Wm. H. Wise &Co. 1947

Seguire questo link per la tabella delle conversioni.

Muffin alla Banana Croccanti

Ingredienti:Banana Crumb Muffin

1 1/2 tazze di farina (circa 190 gr)
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
1/2 cucchiaino sale
3 banane mature schiacciate
3/4 tazza di zucchero bianco (150 – 170 gr)
1 uovo leggermente sbattuto
60 gr burro sciolto o 80 ml olio extravergine d’oliva

1/3 tazza di zucchero di canna (circa 70 gr)
1/8 tazza di farina (circa 15 gr)
un pizzico di cannella
1 cucchiaio di burro

Leggi tutto “Muffin alla Banana Croccanti”

La crostata di mele e mandorle è di Adriano Continisio

Rifacendomi a quanto sceitto da Rosy di Rosmery & Thyme voglio spiegarvi perchè pubblico anche io, in ritardo, questa ricetta con questo titolo partciolare. E’ un’azione concertata da molti food-blogger che hanno deciso di protestare contro un plagio nei confronti di un amico blogger.

Questo l’articolo scritto da Adriano su quanto accaduto: “Scusate lo sfogo”

Anche se sono un po’ in ritardo rispetto alla data proposta per questa pubblicazione volevo aggregarmi alla protesta.
Io non conosco Adriano, non seguivo fino ad oggi il suo blog di cucina ma non per questo sento meno rabbia per quello che è successo.
Non guardando la TV non ho nemmeno idea di chi possa aver plagiato questa ricetta (anche se ho ovviamente qualche sospetto…..Antonellina!!!!) ma la sola idea mi fa incazzare mortalmente, soprattutto perchè fondamentalmente fatto a scopo di lucro!
Questa volta è capitato ad Adriano, ma nel tempo è già capitato ad altri. Creare un tam tam è forse il primo di tanti passi per avversare il fenomeno, perciò ci siamo uniti e oggi pubblichiamo con il nome del suo autore la ricetta e la foto della crostata che ognuno di noi ha preparato.
Per solidarietà con Adriano Continisio che l’ha inventata e pubblicata sul suo blog già nel 2007 eccovi la sua ricetta.

 

E’ ora che tutti sappiano di chi è la farina e pure il sacco!!!!!

Leggi tutto “La crostata di mele e mandorle è di Adriano Continisio”

Gelato ipocalorico di Yogurt e Banana

Ingredienti:

250 g di banane (duo medie)
350 g di yogurt greco magro
60 g di miele di tiglio
succo di mezzo limone

Preparazione:

Tagliare le banane e fullare insieme a yogurt, miele e succo di limone finché il composto risulti ben gonfio. Versare nella gelatiera ed azionarla. Dopo una ventina di minuti il vostro gelato ipocalorico sarà pronto!

Enjoy!

 

Ecco le foto della preparazione.

 

{phocagallery view=category|categoryid=16|
imageid=0|limitstart=0|limitcount=15|
fontcolor=#FFFFFF|bgcolor=#ccffff|
bgcolorhover=#FFFFFF|imagebgcolor=#66CCFF|
bordercolor=#cccccc|bordercolorhover=#ccccff|detail=0|
displayname=0|displaydetail=0|displaydownload=0}

Pan di Spagna

Ingredienti:

6 uova
180 gr di zucchero
75 gr di farina
75 gr di fecola
un pizzico di sale.

Preparazione:

  • Sgusciare in una ciotola le uova intere. Frullare a lungo (almeno 15 minuti)con uno sbattitore a frusta le uova e lo zucchero (a mano servono almeno 30 minuti), finché diventano una massa gonfia, ben spumosa e di colore giallo chiaro.
  • Sollevare le fruste e lasciare cadere un po’ di composto sull’impasto montato: è montato a sufficienza se il filo di pasta “scrive”.
  • Aggiungere la farina e la fecola mescolate insieme, versandole a pioggia da un setaccio, e mescolarle delicatamente con un cucchiaio di legno, in modo che si incorpori al composto senza smontarlo.
  • Versare l’impasto al centro dello stampo bene imburrato e infarinato, livellarlo bene dando un paio di colpi sul tavolo con la teglia piena, e infornare a 150° – in forno già caldo – per circa 40 minuti.

 

Il “segreto”, se di segreto si può parlare, per una perfetta riuscita di questo dolce è la lunga lavorazione di uova e zucchero. E’ in questa fase, infatti, che viene incorporata l’aria necessaria perchè il dolce diventi davvero soffice e spugnoso, anche senza l’utilizzo di lievito (comodo per abbreviare i tempi di lavorazione ma che finisce per lasciar sempre, inevitabilmente, un retrogusto abbastanza sgradevole). Uova e zucchero devono essere montati per un tempo piuttosto lungo (MAI meno di venti minuti) e con un buon frullatore finché il composto non sia diventato ben gonfio, di un bel colore giallo paglierino e – come si dice in gergo – “scrive”. Questo vuol dire che facendo cadere un po’ di impasto ” a filo” dalla frusta dello sbattitore, questo non affonda immediatamente ma resta sulla superficie della torta come un disegno o – appunto – una scritta. Se questo non avviene, vuol dire che le uova non sono ancora ben montate e occorre continuare la lavorazione, a meno che non ci si voglia accontentare di un dolce basso e gommoso. Non va poi dimenticato il sale, aggiunta spesso sottovalutata, che favorisce il montarsi delle uova.
Un’altra fase delicata della preparazione e’ l’aggiunta della farina. Deve essere fatta scendere da un setaccio – in modo da sciogliere i grumi eventualmente presenti nella farina – con molta delicatezza, sul composto montato di uova e zucchero. Poi si mescola con un cucchiaio di legno – con un movimento rapido ma delicato – dal basso verso l’alto, stando bene attenti a non smontare l’impasto.
Durante la cottura, poi, il forno non va MAI aperto, nel modo piu’ assoluto, pena lo sgonfiarsi della torta. Prima di sfornare la torta, quando i bordi appaiono ben staccati dai bordi dello stampo, verificarne il grado di cottura con uno stecchino infilato al centro della torta (i lati cuocciono prima): deve venirne fuori asciutto, senza la minima traccia di pasta cruda.
E’ buona norma, infine, non tirare fuori dal forno immediatamente la torta: molto meglio lasciarla nel forno spento una decina di minuti in modo che possa raffreddarsi gradatamente. Trascorso questo tempo, toglierla dallo stampo e metterla a raffreddare su una gratella.

Ricetta presa da gennarino.org

 

 

Ricetta Base per Muffins

I muffin sono la versione veloce dello “scone” inglese. Sono tortine piccole e solitamente mediamente dolci che vengono mangiate a colazione.
Simili alle Cupcakes (letteralmente: torte in tazza) solo per la forma, i Muffin sono meno dolci. Comunemente però vengono chiamate Muffin anche le Cupcakes

NOTA: 1 tazza = recipiente da 250ml (vedi tabella conversioni )

Ingredienti:

60 ml di olio o 55 gr burro fuso
2 tazze di farina (circa 250 gr)
1/2 tazza di zucchero (circa 110 gr)
1 cucchiaio colmo di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di sale
1 uovo
250 ml di latte
1 bustina di vanillina o un cucchiaino di essenza di vaniglia liquida
1 tazza di mirtilli o altra frutta fresca/secca in pezzetti piccoli oppure gocce di cioccolato

Preparazione:

Riscaldare il forno a 200 gradi ed imburrare 12 stampini per muffins.
Setacciare farina, lievito, sale e vanillina.
Sbattere le uova con il latte e se lo usate, l’olio.
Mischiare gli ingredienti liquidi con quelli secchi ed aggiungere il burro fuso (se non avete usato l’olio).
Mescolare in modo da amalgamare appena gli ingredienti. Non mescolare troppo. Introdurre i mirtilli e incorporarli delicatamente.
Cuocere nel forno già caldo per 20 minuti.
Effettuare il test di cottura con uno stuzzicadenti. Fare raffreddare su una gratella.

Possibili sostituzioni o aggiunte:

  • Sostituire totalmente la farina integrale a quella bianca
  • Metà della farina bianca può essere sostituita con farina di altri cereali (riso, segale, farro , grano saraceno, soya, ecc…
  • Il latte può essere sostituito con lo yogurt.
  • Il burro può essere sostituito con pari peso di purea di mela o prugna per ridurre l’apporto di grassi (ma togliere anche un po’ di morbidezza all’impasto)
  • Aggiungere semi di sesamo, papavero o girasole o anche nocciole, mandorle etc…

Torta di Mele

Ricetta per una torta di mele morbida ma senza grassi aggiunti. Gli unici sono quelli presenti nel tuorlo delle uova e nel latte.

E’ possibile aggiungere alle mele dell’uvetta, fichi secchi o datteri.

Enjoy!

Ingredienti:

200gr farina ( anche tutta integrale)
150gr zucchero
2 uova
1/2 bicchiere di latte più qualche cucchiaio
un pizzico di sale
3/4 mele
1 bustina di lievito

Preparazione:

Sbucciare le mele e tagliarne la maggior parte a cubetti. Tagliare l’ultima mela a fettine. Annaffiarle con del limone per non fare annerire e metterle da parte.

Sbattere le uova con lo zucchero, unire la farina il lievito, la buccia di limone grattuggiata e il pizzico di sale. Unite poi il latte fino ad ottenere una pasta morbida. Aggiungete le mele a cubetti.

Ungete di burro una teglia larga e spolveratela di pane grattuggiato o farina, versatevi la pasta e sulla superficie inserite le mele e tagliate a fettine.
Infornare per 20 min. a forno moderato (180°C)

Controllare la cottura con uno stecchino.

Tortino al Cioccolato dal Cuore Morbido

Ingredienti:

200 gr di cioccolato fondente (dal 50 al 70 per cento)
200 gr di burro
160 gr di zucchero (un po’ meno se si sceglie un cioccolato al 50% di cacao)
40 gr di farina
4 uova, un aroma a scelta

Preparazione:

Imburrare ed infarinare otto stampini delle dimensioni di circa 6-8 cm di diametro e 4 cm di altezza e porli a raffreddare nel freezer prima di usarli.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con il burro e lo zucchero, sbattendo bene con una frusta in modo da montare un po’ il composto.
Fuori da fuoco, si incorporino le uova una alla volta sempre sbattendo con la frusta per incorporare bene e montare quindi aggiungere la farina setacciata.
Infine distribuire il composto negli stampini, coprire con pellicola e mettere nel freezer per almeno due ore.
Possono essere conservati per più giorni in freezer. Al momento di cuocerli portare il forno a 220 gradi togliere i tortini dal congelatore e infornarli subito per 10-15 min. massimo.
Servire appena sfornati su salsa di arance aromatizzata con rum o altro liquore e spolverizzato di zucchero a velo.