a2a: bollette ed auto-lettura contatore.

Qualche giorno fa riceviamo la bolletta del gas dell’a2a (già AEM)… la apro con la voglia e la trepidazione con cui saliresti sul patibolo pur sapendo che la “batosta riscaldamento” era già passata.
Mi prende un colpo quando leggo “311 euro”
Volto la bolletta e leggo “lettura presunta XYZ”.
“Ecco!”, penso “sicuramente sulla scorsa bolletta non c’era scritto quando fare l’autolettura (su www.miservi.it) ed io non ho fatto i calcoli e non l’ho comunicata! Che palle!”
Ci tengo ad avere sotto controllo queste cose perchè non mi piace anticipare soldi per consumi “presunti”. Vado così a controllare e risultano in bolletta 200 metri cubi in più di metano rispatto al contatore.
Tiro giù due o tre madonne ma quasi mi rassegno anche se mi ripropongo di chiamare e reclamare almeno sul fatto che mi avvisano random su quando esercitare il mio diritto all’auto-lettura del contatore.

Pochi minuti fa ho chiamato il call center piuttosto agguerrita e una gentile signorina ha eseguito le seguenti azioni:

  1. Si è scusata per la mancanza di precisione sulle bollette;
  2. Mi ha chisto quale fosse l’attuale lettura;
  3. Mi ha annullato la fattura;
  4. Mi ha emesso una nuova fattura per 113 euro con scadenza al 29 giugno anzichè al 15 per dare il tempo alla lettera di arrivare per posta.
  5. Mi ha detto che arriverà anche uno storno della precedente bolletta da archiviare con la documentazione
  6. Mi ha elencato le prossime date di fatturazione da settembre a marzo 2010 perchè io possa eseguire qualche giorno prima la mia auto-lettura.

Sono stordita da tanta efficirenza e gentilezza…
Meno male che ogni tanto qualcosa va per il verso giusto!

Manuki

 

 

Rispondi